mod cella

Regolatore di carica SunSaver mppt Stampa

Regolatore di carica SunSaver mppt

  • 12 o 24V selezione con micro
  • corrente 15A IN/OUT
  • collegamento 6 morsetti
  • jumper settaggio tipo batteria
  • carica mppt, possibilità di caricare batterie a 12 o 24V con moduli a tensione Voc fino a 75V
  • opzione display separato
  • log dati 30 giorni
  • comunicazione con protocollo MODBUS® (necessario accessorio Adattatore per RS232)
  • possibile impostazione di modalità "Lighting", con programmazione di fino a 4 timer per illuminazione
  • garanzia 5 anni

 

a pdf icon Scheda tecnica 0,7Mb

a pdf icon Manuale EN 4,8Mb

a pdf icon nota tecnica: Dimensionamento impianti con moduli a 60 celle EN 0,3Mb

a pdf icon Configurazione Controllo Luci EN 1,3Mb

a pdf icon Specifiche Protocollo Modbus® EN 0,2Mb

 

Il regolatore SunSaver MPPT è destinato ad applicazioni professionali, presenta due peculiarità principali: la carica con algoritmo MPPT (con tensione di ingresso fino a 75Voc), la comunicazione con protocollo MODBUS®.

Può caricare la batteria con tensione nominale 12 o 24V con moduli spedifici per impianti stand alone (36 celle) oppure con moduli prodotti per la connessione in rete (tipicamente 48, 60, 72 celle).

Nello specifico sono necessarie:

  • da 36 a 108 celle in serie per caricare un parco batteria a 12V, con 200W massimi di potenza in ingresso
  • da 72 a 108 celle in serie per caricare un parco batteria a 24V, con 400W massimi di potenza in ingresso
     

L'algoritmo TrackStar™, sviluppato da Morningstar per la carica MPPT, consente di sfruttare integralmente la potenza nominale del campo fotovoltaico. La carica MPPT, a parità di potenza di campo fotovoltaico, consente di recuperare il 10/15% di corrente di carica in più rispetto alla tradizionale regolazione di tipo PWM.

a pdf icon TrakStar™ confronto carica PWM/MPPT 0,5Mb


Il regolatore SunSaver MPPT, grazie alla comunicazione con protocollo MODBUS®, può essere integrato in sistemi complessi di telemetria, dove, oltre ai parametri monitorati, sia conveniente verificare periodicamente lo stato di carica della batteria ed eventuali codici di anomalia resi disponibili dal regolatore stesso.

Il regolatore SunSaver MPPT può essere configurato in modalità "Lighting", con 4 differenti programmi di accensione del carico attivati dalla funzione crepuscolare che utilizza il pannello solare come sensore. I programmi di accensione includono funzioni logiche AND e OR per concatenarli od escluderli, legate all'ora di crepuscolo e alba aggiornate di giorno in giorno. Con questa logica è possibile generare, per esempio, la funzione "accensione della luce 4 pre prima dell'alba".
 

Caratteristiche elettriche

  • efficienza di carica MPPT 97,5% massimo
  • tensione nominale di sistema 12 o 24 Volt impostata con microinterruttori
  • tensione massima modulo solare in ingresso 75Voc
  • corrente di carica batteria massima 15A alla tensione nominale di sistema
  • corrente massima prelievo ai morsetti "load"
  • massima potenza nominale in ingresso 200W per carica batteria a 12V, 400W per carica batteria 24V. Questi valori possono essere superati senza danneggiare il regolatore che ridurrà l'efficienza di carica,  quando necessario, per mantenere la potenza in ingresso entro i livelli ammessi
  • minima tensione di funzionamento batteria 7 Volt
  • autoconsumo 35mAmpere
     

Comunicazione

Display (opzionale)

  • accuratezza misura tensione 1,0%
  • accuratezza misura corrente 2,0%
  • autoconsumo 1 mA

 

Caratteristiche di carica della batteria

  • tipo di carica con ricerca MPPT del modulo fotovoltaico, a tensione costante sulla batteria
  • 4 possibili impostazioni della tipologia di batteria da ricaricare con combinazione di ponticello e microinterruttore:
  GelErmeticaAGMAd acido libero
Tensione di regolazione 14,00 14,10 14,30  14,40
Tempo prima di tensione di mantenimento 3h 3h 3h 3h
Tensione di mantenimento  13,70 13,70 13,70  13,70
Tensione di equalizzazione  / / 14,50  14,90 
Durata equalizzazione / /  3h 3h 
Intervallo equalizzazione (se automatica) /  28gg 28gg 
Massima tensione di regolazione(1) 15,00
Disconnessione carico LVD (2) 11,50 oppure 11,00
Riconnessione carico (2) 12,60 oppure 12,10
  • i valori in Volt indicati per sistema a 12V, raddoppiare per sistema a 24V
  • le soglie di tensione per le batterie GEL e AGM possono essere personalizzate tramite software
  • la carica di equalizzazione può essere impostata in automatico (ogni 28 giorni) o in manuale per le batterie AGM e ACIDO LIBERO
  • (1) le soglie sono riferite a 25°C e sono compensate di -5 mVolt/cella/°C nella finestra di temperatura da -30°C a 60°C, la misura di temperatura è effettuata da sensore a bordo del regolatore oppure dalla sonda RTS opzionale
  • (2) la soglia LVD è compensata di -15 mVolt/ampere di carico (sistema a 12 Volt), -30 mV (sistema a 24Volt). Le soglie LVD e LVR sono impostabili sui due livelli indicati tramite microinterruttori e/o personalizzabili tramite software

 

Protezioni elettroniche

  • cortocircuito lato pannello solare, ripristino automatico quando il cortocircuto viene rimosso
  • sovraccorrente lato pannello solare, il regolatore sposta il punto di lavoro del pannello per ridurre la corrente ai 15A massimi consentiti di carica lato batteria
  • cortocircuito o sovraccarico lato morsetti del carico, 2 tentativi di ripristino automatico dopo 10 e 20 secondi dall'evento. Se il cortocircuito o il sovraccarico persistono, il carico deve essere scollegato per almeno 10 secondi per riavere energia disponibile ai morsetti lato carico
  • alta tensione lato pannello solare, se la tensione supera i 75Volt il regolatore disconnette il pannello solare, ripristino automatico quando la tensione ritorna sotto i 75Volt
  • se la batteria viene scollegata, non fornisce al carico la tensione a vuoto del pannello solare
  • fulmini, protezione transitori da 4x1500W, protegge il lato pannello solare, lato batteria, lato carico
  • corrente inversa, durante la notte la batteria non è scaricata da corrente inversa verso il pannello solare
  • se l'opzionale sonda di temperatura esterna si guasta o viene interrotto il cavo di collegamento durante la carica, il regolatore blocca la funzione di carica fino a quando il guasto non viene ripristinato. Per utilizzare la sonda di temperatura a bordo del regolatore, scollegare la batteria e ricollegarla per inizializzare il regolatore.
  • se la sonda di temperatura a bordo del regolatore è cortocircuitata o danneggiata, è considerato un guasto grave ed il regolatore blocca la carica per evitare la sovra o bassa carica della batteria
  • polarità invertita batteria, non danneggia il regolatore, non ci sono segnalazioni, il regolatore resta spento
     

Segnalazioni con led

Led Stato Carica / Errori

  • verde fisso - il modulo solare carica la batteria
  • rosso fisso - errori possibili:
    • sensore di temperatura ambiente danneggiato
    • sensore temperatura dissipatore danneggiato
    • MOSFET di ingresso danneggiati
    • errore del firmware
  • rosso lampeggiante - errori possibili:
    • disconessione modulo fotovoltaico per alta tensione
    • sensore di temperatura esterno cortocircuitato
    • sensore di temperatura esterno scollegato

Led Stato Batteria

  • da verde a giallo - batteria in scarica verso 12,10 Volt
  • da giallo a verde - batteria in carica verso 13,10 Volt
  • da giallo a rosso lampeggiante - batteria in scarica verso 11,70 Volt
  • da rosso lampeggiante a giallo - batteria in carica 12,60 Volt
  • da rosso lampeggiante a fisso - batteria in scarica 11,50 Volt
  • da rosso fisso a lampeggiante - batteria in carica 12,60 Volt

Led Stato Batteria Segnalazione Errori

  • rosso verde in sequenza - carico disconnesso per alta tensione
  • rosso giallo in sequenza - carico disconnsso per alta temperatura interna
  • giallo rosso / verde giallo in sequenza - errore sul sensore di temperatura esterno
  • verde rosso giallo in sequenza - errore di cablaggio esterno al regolatore
  • giallo rosso verde in sequenza - sovraccorente al carico
  • verde rosso giallo in sequenza - carico in cortocircuito
  • rosso giallo verde in sequenza - errore durante autotest


Condizioni ambientali

  • temperatura ambiente di lavoro da - 40°C a + 60°C
  • umidita 100% senza condensa
  • scheda elettronica incapsulata in resina epossidica
  • terminali protetti dalla corrosione
  • protezione IP 10
     

Caratteristiche meccaniche

  • dimensioni 169 x 64 x spessore 73 millimetri
  • peso 600 grammi
  • terminali per connettori a forcella fino a 16 mmquadri
  • montaggio su barra din con l'accessorio DIN-1


Garanzia/Certificazioni

  • 5 anni
  • Certificazione CE, RoHS
  • prodotto in regime ISO9001
  • UL1741 / CSA.107.1